Il Tar Lombardia sceglie di non entrare nel merito della disposizione contenuta nell’ordinanza Regionale che impone di spegnere le slot nei bar e nelle tabaccherie come  misura di contenimento alla diffusione del Coronavirus.

Advertisement

Il Collegio ha ritenuto ormai superato il provvedimento contenuto nell’ordinanza del 16 ottobre scorso per via della entrata in vigore del DPCM del 24 ottobre scorso e del 3 novembre 2020..