Il Comune di Ventimiglia (IM) si è costituito in giudizio nel procedimento di appello, davanti al Consiglio di Stato, promosso dalla Federazione Italiana Tabaccai, per annullare (previa sospensione) la sentenza del Tar della Liguria che bocciava il ricorso contro l’annullamento dell’ordinanza sindacale firmata l’11 novembre del 2018 dall’allora sindaco Enrico Ioculano (Pd), che per combattere il fenomeno della ludopatia, aveva deciso di spegnere le slot machine dai locali pubblici, dalle 7 alle 19.

Nel frattempo è cambiata l’amministrazione e l’attuale sindaco, Gaetano Scullino (indipendente di area centrodestra) ha deciso di supportare la scelta dell’ex collega.