Gli uffici dirigenziali dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli avranno presto una nuova sede in città. Ad informare il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, del trasferimento sono stati il direttore interregionale per il Lazio e l’Abruzzo, Gianfranco Brosco, e la dirigente dell’Ufficio Dogane dell’Aquila, Francesca Torricelli.

“Si tratta di una buona notizia per la città. – ha spiegato il sindaco – Sembra, pertanto, essere scongiurata l’ipotesi di declassamento degli uffici aquilani circolata nei mesi scorsi e la nuova collocazione, peraltro più centrale e consona alle esigenze logistico-funzionali di dipendenti e utenti, ne è un segno tangibile. L’auspicio, piuttosto, è che questo possa essere un primo passo che conduca in futuro ad un aumento della pianta organica del personale in servizio nel capoluogo d’Abruzzo”.

Nel corso dell’incontro è stato illustrato in anteprima il programma informatico “Smart”, di prossima attivazione, che che consentirà all’Agenzia di controllare le videolottery installate negli esercizi commerciali e nelle sale e che potrà essere utilizzato dai Comuni per la verifica di eventuali abusi o usi impropri dei dispositivi.

In particolare, potranno essere monitorati i dati di funzionamento delle Vlt se utilizzate al di fuori delle fasce di funzionamento previste.