La massima istituzione italiana dedicata al Football Americano sposa il progetto dell’OIES forte del successo del primo torneo ufficiale di Madden NFL di EA Sports

La Federazione Italiana di Football Americano entra nell’Osservatorio Italiano Esports, la prima piattaforma B2B di networking e formazione per gli operatori del settore. L’accordo rientra nella strategia comune di supportare l’evoluzione dell’intero movimento italiano legato al mondo dei videogiochi competitivi. Con l’ingresso in OIES, la FIDAF si candida a diventare tra i principali player istituzionali nell’innovazione degli Esports in Italia. Non a caso, approfittando del recente stop ai Campionati, la Federazione guidata da Leoluca Orlando ha proposto diverse iniziative a tema Esports, tra cui spicca il primo torneo ufficiale di Madden che ha registrato un successo inaspettato.

Dalle difficoltà possono nascere nuove, importanti opportunità di crescita – ha commentato il presidente Orlando Malgrado il lock-down e il blocco di tutte le attività agonistiche, la Federazione non si è mai fermata e oggi, grazie ad OIES, ha la grande possibilità di guardare al futuro attraverso nuovi scenari, moderni e incredibilmente interessanti, che possono aiutare il football italiano ad ampliare la propria fan base e ad attrarre nuovi, potenziali investitori. Se la nostra attenzione resta ovviamente focalizzata sul football giocato, nella speranza sempre più viva di poter presto ripartire e tornare sui campi a pieno regime, non di meno studieremo con attenzione il fenomeno E-sport, pronti a sfruttare al meglio le occasioni che potrebbero presentarsi”.

Grazie a questa collaborazione, l’Osservatorio Italiano Esports continua nella sua opera di riunire e creare connessioni tra gli stakeholder più importanti del settore, per accelerarne il progresso e la conoscenza agli investitori non endemici.

L’ingresso della FIDAF testimonia il consolidamento di un trend significativo: l’apertura strategica degli sport maker al mondo videoludico – commentano Luigi Caputo ed Enrico Gelfi, fondatori dell’OIES – Considerata la presenza nell’OIES anche della FIGC e di diverse leghe professionistiche, non c’è dubbio che in Italia i videogame di simulazione sportiva siano al centro di grande attenzione e che possano rappresentare il principale volano di crescita dell’intero sistema”.

L’Osservatorio Italiano Esports, che ha inaugurato le proprie attività ad aprile scorso, è un progetto spin-off di Sport Digital House, digital agency focalizzata sul settore sportivo che sviluppa innovative strategie di funnel marketing per le aziende utilizzando il proprio network di campioni dello sport e rappresentanti del mondo Esports.