Gli agenti del Commissariato di Giugliano-Villaricca (NA), nell’ambito dei servizi predisposti per garantire il contenimento dell’emergenza epidemiologica, hanno controllato un circolo privato.

Nel circoletto i poliziotti sorprendevo, quindi, 12 persone che non indossavano la mascherina e non rispettavano il distanziamento sociale ed hanno sequestrato 12 apparecchi del tipo “slot-machine”, tutti abusivi e non collegati alla rete, e 205 euro.

Denunciato il titolare per esercizio abusivo dell’attività di gioco. Dato che un avventore nel circoletto stava utilizzando un apparecchio da gioco, anche lui è stato denunciato per partecipazione a gioco d’azzardo. Tutti i presenti, napoletani tra i 37 e i 60 anni, sono infine stati sanzionati per inottemperanza alle misure anti-Covid-19.