Lo sviluppo della rete delle videolottery di OPAP prosegue inarrestabile. Dietro il successo dell’operatore di gioco greco la professionalità di Giacomo Bozzini, Chief VLT Officer di OPAP.

Parlando con gli analisti a una teleconferenza per presentare i risultati finanziari  del primo  semestre 2019, l’ amministratore delegato dell’OPAP Damian Koope ha  dichiarato che entro la fine di ottobre saranno in funzione circa 22-23 mila apparecchi del tipo videolottery e che  l’obiettivo di 25 mila VLT sarà raggiunto entro la fine del 2019.

L’attività dei VLT risulta essere centrale per i dati finanziari dell’OPAP. Nella prima metà dell’anno, i ricavi netti dalle giocate alle VLT hanno continuato ad aumentare e si sono attestati a 139,9 milioni di euro, rispetto agli 89,4 milioni di euro del primo semestre 2018.

L’utile netto, al lordo delle imposte, nel secondo trimestre del 2019 è stato di € 70,9 milioni. Il management del Gruppo ha osservato che il costo medio per visita è ora pari a 29 euroil GGR giornaliero per partita a 40 euro, mentre la base di giocatori registrati ha superato le 355.000 unità, rispetto ai 219.000 del 2019.

Opap ha evidenziato l’introduzione del jackpot nel secondo trimestre del 2019. Koope ha detto che c’è ancora spazio per migliorare sia nelle sedi delle Play Gaming Halls che nelle agenzie in cui operano lei VLT, nonché nella promozione dei servizi, annunciando che la società proseguirà le sue iniziative per introdurre nuovi giochi nei prossimi 3-6 mesi.

Sta andando avanti anche il programma Retail Excellence 2020, che mira a rendere i negozi OPAP destinazioni attraenti per l’intrattenimento, sfruttando tecnologie digitali, nuovi prodotti e servizi per i partner dell’azienda.

Koope ha spiegato che negli ultimi tre anni OPAP è riuscita a potenziare e aggiornare più di un terzo della sua rete di filiali in tutta la Grecia. Alla fine del primo semestre risultava aperti in totale 320 negozi OPAP nuovi o ristrutturati.

Alla fine di giugno la rete dei punti vendita contava 3.853 negozi, con una commissione media degli agenti OPAP aumentata del 2% su base annua nella prima metà del 2019.

Le operazione Vlt del Gruppo sono state avviate oltre cinque anni l’italiano Giacomo Bozzini, entrato in Opap nel maggio 2014 come Chief VLTs Officer dopo una lunga esperienza maturata in società leader del mercato internazionale del gioco.

Commenta su Facebook