Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – “Il grande On. Baretta da quando è il nostro ‘Ministro dei Giochi’, è stato chiamato a risolvere gravi emergenze; in primis la nuova epidemia del cosiddetto GAP (chiamato più volgarmente ludopatia), una nuova “malattia” che stranamente non esisteva con gli 800.000 videopoker illegali prima del 2003 poi sostituiti dalle 400.000 AWP legali, ma che improvvisamente divampa dopo il 2011 (da questo anno sono arrivati tanti altri nuovi giochi molto più aggressivi con vincite stratosferiche!).
E Lei Onorevole in questi ultimi anni ha giustamente e costantemente demolito il comparto AWP; della serie l’alcool fa male e allora togliamo il vino (AWP) e diamo a tutti più vodka (VLT, Gratta e Vinci, 10 e Lotto, Vinci Casa… che poi te la rigiochi).

Nel 2015 il Presidente Renzi Le chiese soldi dai giochi e presto fatto. Arriva la Legge di Stabilità con 500 milioni presi pressoché dalle sole AWP che fanno aprire 1.000 contenziosi. E intanto la metà dei gestori paga (i fifoni) e l’altra metà non paga (i furbi e i coraggiosi).

Ma il coraggio all’Onorevole non manca e va avanti. Infatti nell’anno successivo vede bene di aumentare nuovamente il Preu di altri 4,5% sul coin in ed anche questo colpisce solo le AWP. Poi arriva il nuovo Presidente Gentiloni, chiese anche lui altri soldi dai giochi e di nuovo il bravo Onorevole presto e fatto. Aumentiamo le tasse ancora a quei patacca dei gestori tanto quelli sopportano tutto e nessuno li considera e li difende (attenzione che anche l’asino stracarico crollò stremato per il peso dell’ultima mela).

Ed è così che arriva un altro +1,5% di Preu sul coin in (ora siamo al 19%). Orbene ora il nostro grande Onorevole si trova ad affrontare altre prove immani:
Conferenza Stato/Regioni
Awp da Remoto
Bando Scommesse

Conferenza Stato/Regioni: l’Italia è puro Far West perché ogni Comune/Regione fa ordinanze locali sempre ed esclusivamente anti slot (mai nulla contro Gratta e Vinci, 10 e Lotto, Vinci Casa ecc.); pare che ci sia una linea di pensiero dettata da qualcuno e cavalcata dalla maggior parte. Ci vuole forza e coraggio per rompere questa linea di pensiero ed il coraggio non si può dare a chi non ce l’ha. Ma il nostro Onorevole come abbiamo visto ne ha da vendere!

AWP da Remoto: quale oscuro apparecchio del desiderio, uscirà dalla sua fervida mente? E chi le potrà gestire?

Bando Scommesse: l’Onorevole scalpita per incassare una barca di soldi dai nuovi diritti. Quando si farà? Certamente favorire le multinazionali che hanno centinaia di migliaia di milioni di Euro è certamente più gratificante e sinceramente anch’io farei come Lui; meglio essere amici di un ricco avaro che di un povero generoso! Perché dovrebbe sostenere  questi gestori ormai squattrinati? Attenzione però che le multinazionali hanno anche altrettanti debiti! Ad ogni buon conto cosa ci dobbiamo ancora aspettare dal nostro Onorevole? Quali soluzioni usciranno dal suo cappello? Sono certo che, come sempre, saranno soluzioni equilibrate, oneste ed inattaccabili”.

Renzo Terrabusi (Nazionale Elettronica)

Commenta su Facebook