L’indice AGEM ha proseguito nella sua tendenza al rialzo nel settembre 2021, salendo di 33,86 punti a un nuovo massimo di 1.046,74. Nell’ultimo anno, l’indice AGEM è quasi raddoppiato dai 525,44 punti di settembre 2020. L’aumento mensile dell’indice è stato trainato dai guadagni di cinque società, che hanno superato i contributi negativi dell’indice delle altre sette società dell’indice AGEM.

Il principale contributore all’indice mensile è stato International Game Technology PLC (NYSE: IGT), il cui aumento del 22,5% del prezzo delle azioni ha portato a un guadagno di 23,20 punti per l’indice. Anche Scientific Games Corporation (Nasdaq: SGMS) ha contribuito in modo significativo alla crescita complessiva dell’indice, aggiungendo 22,67 punti come risultato di un aumento del 14,8% del prezzo delle azioni. Il maggior contributo negativo all’indice è stato Konami Corporation (TYO: 9766), il cui calo del 7,1% del prezzo delle azioni ha portato a una diminuzione di 12,14 punti dell’indice AGEM.

Tutti e tre i principali indici azionari statunitensi sono diminuiti nel corso del mese, con il NASDAQ e l’S&P 500 che hanno registrato cali rispettivamente del 5,7% e del 5,0%. Il Dow Jones Industrial Average ha registrato un calo del 4,3%.