Secondo le ultime statistiche sulla criminalità fornite dalla Polizia tedesca, i casi registrati di gioco d’azzardo illegale sono più che raddoppiati nel 2021 rispetto al 2020.

I furti e il danneggiamento di slot machine e le rapine nelle sale giochi, invece, sono diminuiti. Il ministro federale dell’Interno e il presidente dell’Ufficio federale di polizia criminale, Holger Münch, hanno presentato nei giorni scorsi i dati relativi al settore dei giochi:

• Nel 2021 sono stati registrati il totale 5.047.860 reati (-4,9% rispetto all’anno precente). 

• Nella categoria “furti apparecchi automatici da gioco”, nel 2021, sono stati registrati un totale di 9.078 furti , di cui 756 casi erano “furti semplici” e 8.322 casi “furti aggravati”. Rispetto al 2020 si registra un decremento di 3.320 casi (-26,8 per cento), che si compone di un decremento di 467 casi di “furto semplice” e 2.853 casi di “furto aggravato”.

• Il numero delle rapine nelle sale giochi è sceso da 263 (2020) a 94 (-64,3 per cento). Nel 2019 si registrava già una diminuzione del -27 per cento rispetto all’anno precedente e nel 2020 una diminuzione del -29,5 per cento rispetto all’anno precedente.

• Nel caso del gioco d’azzardo illegale , i casi registrati sono più che raddoppiati da 762 (2020) a 1.907 (+ 250,3 per cento).

Secondo le informazioni dell’Ufficio federale di polizia criminale, le ragioni dell’evoluzione del numero dei casi non possono essere dedotte dal report stesso. Questi sono eterogenei nei diversi stati federali e in ogni caso vanno ricondotti alla particolare situazione riferibile alla pandemia da Covid.