Un 21enne è stato arrestato dalla polizia nella notte di venerdì 29 ottobre 2021 dopo avere rubato una macchina fotografica e 50 euro di fondo cassa in una sala slot. A chiamare le forze dell’ordine era stato, poco prima, il titolare dell’attività che aveva ricevuto la notifica dell’intrusione sul suo telefono cellulare. Da remoto aveva visto due criminali uno dei quali, con una torcia sulla fronte, stava rovistando nei cassetti dell’ufficio, mentre l’altro, con una pila in bocca e due cacciaviti tra le mani, stava tentando di aprire alcune slot machine ed un cambiamonete. Mentre la pattuglia della squadra volante arrivava sul posto i due erano scappati, ma il ragazzo è stato rintracciato poco dopo.

E’ quanto si legge su torinotoday.it.