Il 29 aprile scorso l’ADM ha disposto, a seguito di controlli, il fermo di tre attività di sale Esports, mentre, come chiarito in una nota, una sala di Ferrara è risultata essere in regola. La WeArena spa si espone in prima persona con una lettera aperta destinata a tutti gli operatori dell’industria gaming e Esport, alle istituzioni, agli utenti e alle pubbliche autorità competenti, con l’obiettivo di rispondere alle molte domande in merito ai motivi per i quali, a seguito di controlli, la sala Esports di Ferrara è stata ritenuta regolarmente autorizzata. La società spiega che le autorizzazioni sono state rilasciate dopo un lungo lavoro di esame delle normative esistenti. Per scaricare il testo integrale della lettera clicca qui.