esports
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) La Federazione internazionale di e-sport (IeSF) è al momento impegnata con gli organizzatori delle Olimpiadi di Parigi del 2024 nel valutare il possibile debutto della disciplina come sport dimostrativo ai prossimi Giochi, Lo ha detto il segretario generale della Confederazione Leopold Chung alla Reuters.

Gli eSport, contano circa 250 milioni di giocatori in tutto il mondo, più di diverse tradizionali federazioni sportive olimpiche combinate in un mercato in crescita del valore di circa un miliardo di dollari l’anno.

Il Comitato olimpico internazionale (CIO) a novembre ha riconosciuto gli eSport come attività sportiva.

“Non sarà possibile presentarli come disciplina ufficiale ma lo potranno essere con titolo dimostrativo all’interno delle Olimpiadi di Parigi”, ha detto Chung a Reuters dal quartier generale dell’IeSF a Busan, in Corea del Sud.

“Il comitato organizzatore olimpico locale e la città stanno supportando questo movimento, quindi questo sarà un messaggio più forte verso il CIO secondo cui gli eSports potrebbero essere inclusi come titolo dimostrativo nel 2024.”

Attualmente l’IeSF conta 46 membri e ospita un campionato mondiale annuale che coinvolge tre titoli principali: Counter Strike, League of Legends e Tekken.

 

Commenta su Facebook