Il club Esports con sede in Campania ha reso noti i roster che gareggeranno nei tornei più importanti d’Italia

La stagione degli Esports sta entrando nel vivo e il team Esport Revolution annuncia i player che competeranno nei più importanti eventi in Italia. Roster di altissimo livello, frutto del lavoro di scouting avviato mesi fa dalla società fondata da Diego Trinchillo e Antonio Mercogliano “Tony Tubo”, che hanno voluto selezionare i migliori giocatori sulla scena e creare così i team di Fortnite, Football Manager e Rocket League. Esport Revolution si presenta sulla scena esportiva italiana con ambizioni per questo 2021 e progetti a lungo termine, che già stanno consacrando il team come punto di riferimento in Campania e in tutto il Sud Italia.

Ma non solo, perché il team Esport Revolution di Rocket League fornirà per questa stagione i player all’Empoli, la prima squadra di calcio a creare un proprio team di Rocket League scavalcando quindi i confini del pallone. Il club toscano, neopromosso in serie A nello sport giocato, ambisce così a eccellere anche nel mondo virtuale e in particolare nell’appena iniziata Italian Rocket Championship.

Ecco l’elenco completo dei team e dei player di Esport Revolution:

Fortnite: Michele Castagna “Casty”; Pietro Bessi “W3irox”; Amanpreet Lal “Aman”

Football Manager: Alessandro Langella “Lucullusgames”

Rocket League di Empoli Calcio: Andrea Gioia “Wilow”; Jacopo Sarno “Regal”; Michele Tramice “Mike”

Rocket League di Esport Revolution: Davide Fabbri “Faber”; Paolo Barra “Strow”; Lorenzo Uccetta “Iprime”; Nik Trottner “Borrel”; Salvatore Poimeni “Crashetto” 

Insomma, un elenco di giocatori pronto a dare il massimo. Ma non solo, perché sempre all’interno della partnership con l’Empoli, questo fine settimana si terrà a Roma il BeSports, torneo di PES della serie B di calcio, che vedrà impegnati Maurizio Sarcina e Cristian Esposito che vestiranno la maglia della squadra toscana. “Abbiamo voluto i migliori player per affermarci su tutti i titoli d’Italia, ci aspettiamo molto da questi roster che daranno un importante valore competitivo al mondo di Esport Revolution, già ampiamente impegnato nel sociale e nell’attenzione per il territorio”, dichiarano i co-fondatori Trinchillo e Mercogliano.