Domenico Distante, presidente di Sapar, è oggi a Bari, davanti alla sede del Consiglio Regionale della Puglia, per manifestare, insieme a diverse centinaia di dipendenti del comparto del gioco legale, affinché il Consiglio approvi una modifica alla legge che regolamenta le attività di gioco.

‘Spero oggi prevalga il buon senso- ha detto Distante. Chiediamo solo di poter difendere le nostre azuiende dal rischio chiusura. Siamo disposti anche ad accettare la proposta di modifica all’ordine del giorno, ovvero una distanza minima da scuole e istituti scolastici in genere. Di certo non sono i distanziometri a contrastare la ludopatia,a ma servono solo a spostare il problema. Di fatto con questa legge migliaia di posti di lavoro verranno cancellati’ .