baretta
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – “Sono davvero sorpreso dalle dichiarazioni che leggo dell’Agenzia dei Monopoli e delle Dogane, tanto da aspettarmi una tempestiva smentita”. Commenta così il sottosegretario all’Economia, Pier Paolo Baretta, la notizia pubblicata da un’agenzia di stampa, secondo la quale ADM non avrebbe mai ricevuto dal Governo indicazioni e sollecitazioni ufficiali per il decreto attuativo sui requisiti tecnici delle Awpr, le cosiddette slot macchine con controllo da remoto.

“In questi anni, come sottosegretario con delega al settore del gioco legale, ho convocato e partecipato a diversi incontri sul tema, come testimoniano anche le email scambiate tra i miei uffici e quelli dell’Agenzia. Semmai, siamo in ritardo nella loro emanazione e il rinvio al nuovo esecutivo è un’opzione che non corrisponde alle indicazioni politiche del Governo, che sebbene dimissionario, è – conclude Baretta – nei poteri per emanare un decreto meramente attuativo e atteso da tutti. La necessità di realizzare le Awpr è coerente con la scelta di rendere più sicuro il settore, attraverso un riordino che è iniziato con la riduzione delle slot”.

Commenta su Facebook