Controlli da parte della Polizia di Stato a Taranto e provincia per verificare il rispetto delle norme anti Coronavirus. Un bar è stato sanzionato per la mancata predisposizione dell’igenizzante per le mani e la mancata informativa alla clientela circa le misure da adottare al fine di limitare e ridurre il contagio da Covid-19. A seguito del sequestro di un apparecchio da intrattenimento perché non collegato alla rete AAMS, il titolare è stato sanzionato per un importo di quasi 1500 euro, oltre che per l’occupaziona abusiva di suolo pubblico.

All’interno di un’attività di raccolta scommesse sportive, pur munita di licenza del Questore, il soggetto presente al momento del controllo era privo di autorizzazione alla rappresentanza. Pertanto è scattata la denuncia all’Autorità Giudiziaria per il titolare della licenza.