Print Friendly, PDF & Email

Oggi il confronto con gli operatori del Consorzio FEE che, in collaborazione con New Asgi,   dalle ore 14,00, si tiene presso l’HOTEL QUO VADIS di via Flaminia, 339 a Rimini.

I tema dell’incontro verte principalmente su quanto detto e/o ottenuto dall’incontro in Regione Emila Romagna a proposito di TICKET REDEMPTION vietate ai minori e sulle strategie per il prosimo futuro.

Presenti Alessandro Lama vicepresidente di FEE, Cristina Zanotti, vice presidente di New Asgi e i Professori Giovanni Mattia e Maria Francesca Renzi dell’Università Roma Tre.

I tema dell’azzardopatia, come del resto per tutte le diverse addiction, è complesso. Esistono diverse teorie per il gioco d’azzardo patologico – sostengono i professori dell’Università Roma Tre – supportate da studi e ricerche. Ma per le TICKET REDEMPTION non esistono studi a supporto delle denunce di pericolo sollevate da più parti tra politici ed amministratori.

I promotori dell’iniziativa, ovvero l’associazione ASGI e il Consorzio FEE, a partire da oggi sono ufficialmente entrati nel gruppo di lavoro del Tavolo tecnico regionale che si sta occupando di regolamentazione delle attività di gioco pubblico. Nel corso dell’incontro, che si è tenuto in mattinata, hanno colto l’occasione per presentare le prime risultanze del progetto di ricerca sugli eventuali rischi di azzardopatia legati all’utilizzo di ticket redemption.

Commenta su Facebook