La sera dello scorso 17 novembre, personale della Squadra Amministrativa della Divisione Amministrativa e Sociale della Questura di Catania, durante l’espletamento dei servizi predisposti dal Questore di Catania volti al contenimento della diffusione del virus covid-19, ha effettuato diversi controlli.

In particolare presso un esercizio pubblico bar, tabacchi e sala giochi all’interno di un’area di servizio, sita a Catania, venivano rilevate le seguenti violazioni: il banconista del bar veniva trovato privo della mascherina e pertanto veniva contravvenzionato al pagamento della pena pecuniaria di euro 400.00; anche​ al titolare dell’esercizio che permetteva la somministrazione, al pubblico, a mezzo di personale dipendente, privo di mascherina, veniva elevata la contravvenzione di euro 400.00 e veniva applicata la sanzione accessoria della chiusura dell’attività per giorni 5; infine, atteso che il responsabile permetteva l’ingresso alla sala giochi ad una persona priva di green pass, veniva elevata una ulteriore contravvenzione di euro 400.00.