Blitz della polizia nel quartiere Sant’Elia a Cagliari. Un bar “privo di denominazione” è stato scoperto dai poliziotti della squadra amministrativa del capoluogo sardo. Chi gestiva il locale non aveva l’autorizzazione alla somministrazione di cibo e bevande e, inoltre, aveva piazzato delle slot machine irregolari. Per lui sono scattate due multe salate: cinquemila euro per l’assenza di autorizzazione alla somministrazione e ventiduemila euro per gli apparecchi da intrattenimento irregolari.