Nell’ambito delle attività di contrasto alla diffusione epidemiologica da Covid-19, in questi giorni gli Agenti della Divisione Amministrativa hanno sanzionato i proprietari di una sala scommesse a Brescia.

Il controllo ha permesso di verificare che all’interno dell’attività era presente un avventore che si intratteneva giocando con un apparecchio elettronico senza il possesso del Green pass. Per tale motivo sono stati notificati i verbali di contestazione amministrativa di 400 euro sia al titolare che all’avventore. Di quanto accertato dagli agenti è stata notiziata la Prefettura di Brescia per l’eventuale sanzione accessoria della chiusura dell’attività.