tar bolzano
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Il Tribunale Regionale di Giustizia Amministrativa, Sezione Autonoma di Bolzano, ha pronunciato Decreto sul ricorso proposto dalle aziende di gestione, rappresentate e difese dagli avvocati Gianfranco Fiorentini e Cino Benelli, contro la Provincia Autonoma di Bolzano e il Comune di Bolzano.

Motivo del ricorso, nei confronti dell’Istituto scuola media Adalbert Stifter, l’annullamento previa sospensione dell’efficacia e concessione di misure cautelari presidenziali: della pronuncia di decadenza dell’autorizzazione alla raccolta del gioco lecito presso i locali posti in Bolzano emessa dalla Provincia autonoma di Bolzano e di ogni altro atto ad essa presupposto e conseguente.

Visti il ricorso e i relativi allegati; ritenuto che sussistano i presupposti per l’accoglimento della misura cautelare interinale, in attesa che l’istanza cautelare sia esaminata nella camera di consiglio Il Tribunale ha accolto l’istanza cautelare interinale e fissato la trattazione collegiale in camera di consiglio.

Commenta su Facebook