corte
Print Friendly, PDF & Email

Si terrà il 4 dicembre prossimo l’udienza in Corte Costituzionale del ricorso contro la norma che introduce in Basilicata il distanziometro per le attività di gioco.  L’udienza era stata calenderizzata per il 23 ottobre. A impugnare la legge il Consiglio dei Ministri lo scorso settembre all’indomani dell’intesa raggiunta in Conferenza Unificata tra Stato e Regioni sul riordino del settore giochi. Il Governo ha ritenuto che la Regione Basilicata abbia violato gli accordi presi in quella sede.

Commenta su Facebook