Di seguito lo sfogo di un gestore in una breve nota inviata alla nostra redazione: “Rappresento dal 2004 un’azienda di awp. Dal 1′ gennaio 2020 la nostra ditta, in totale accordo con i nostri clienti, bloccherà la raccolta del Preu mediante spegnimento sistematico dei giochi. Basta. Solo quando mancheranno nelle casse erariali ingenti somme saremo ascoltati. Forse stiamo tutti dimenticando che abbiamo nelle nostre mani e nelle nostre aziende il potere di farli crollare. Vergogna”.