global starnet logo
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Il primo febbraio scorso il Tribunale di Milano ha dichiarato nulli tutti gli atti del procedimento penale a carico di Francesco Corallo dalla notifica dell’avviso di conclusione delle indagini preliminari in poi per un vizio procedimentale: per Global Starnet, ora in mano a due amministratori nominati dai giudici.

Nei giorni scorsi Global Starnet ha chiesto ai Monopoli di ritirare l’atto di decadenza della concessione in quanto Corallo non avrebbe mai assunto la qualità di ‘imputato’ per associazione a delinquere e dunque il presupposto della concessione sarebbe ‘inesistente’.

Secondo indiscrezioni è atteso per oggi pomeriggio il comunicato ADM circa il ritiro dell’atto di decadenza della concessione a Global Starnet, così da poter riprendere appieno la sua attività.

In una nota la stessa società Global Starnet fa sapere in serata che “a seguito dell’istanza presentata dagli Amministratori Giudiziari Dr Donato Pezzuto e Dr Giovanbattista Oranges della rappresentanza stabile in Italia della Global Starnet Ltd,  nominati dal Gip  del Tibunale di Roma lo scorso 18.12.2017, l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha sospeso per tutta la durata dell’amministrazione giudiziaria del compendio aziendale sottoposto a sequestro, le restrizioni introdotte con il provvedimento del 29/09/2017, al fine di consentire di perseguire con maggior efficacia l’obiettivo di garantire la prosecuzione delle attività aziendali affidate agli Amministratori Giudiziari”.

Commenta su Facebook