Print Friendly, PDF & Email

È un accordo significativo per l’intero mondo del gioco, quello siglato in questi giorni tra Italian Exhibition Group (IEG), Consorzio FEE e SAPAR e valido sino al 2022.

 

L’accordo prevede la programmazione di due appuntamenti, ROMA AMUSEMENT SHOW in contemporanea a ENADA dal 16 al 18 ottobre 2018 nel quartiere fieristico del capitale, e RIMINI AMUSEMENT SHOW concomitante a ENADA PRIMAVERA alla Fiera di Rimini dal 13 al 15 marzo 2019.

Si tratta di due eventi con un’identità propria e innovativa che daranno voce all’only amusement, con una separazione netta tra i settori del divertimento senza vincita in denaro e il resto del mercato, per mettere in mostra tutte le novità e le eccellenze del divertimento dedicato a famiglie, ragazzi, bambini e adulti.

Un mondo variegato e ampio che spazia dalle attrazioni più tradizionali (giostrine, gonfiabili ma anche flipper e biliardino) a quelle più avveniristiche (realtà virtuale, laser games, e-sports).  Inoltre momenti di formazione e approfondimento per gli operatori, presentazioni di nuovi format di intrattenimento, ma anche tornei e competizioni, a sottolineare l’aspetto ludico e socializzante del gioco.

Con l’accordo si crea un gruppo di lavoro stabile che coinvolgerà in ugual misura IEG, Consorzio FEE e SAPAR, finalizzato allo sviluppo del settore e all’individuazione di nuove opportunità di business qual è il caso della piattaforma che mette in contatto delegazioni di buyer internazionali con aziende espositrici.

L’accordo prevede anche la suddivisione del marchio RAS (Rimini/Roma Amusement Show) tra Sapar, Consorzio FEE e IEG.

Commenta su Facebook