A testa alta Valter, ex noleggiatore slot, sfoga la sua frustrazione per la discriminazione subita.

“Io sono stato un noleggiatore, ho lasciato perché un giorno andando in banca mi dissero che non potevo aver mutui perché avevo un lavoro non idoneo, anche se pagavo circa 15mila euro al mese di Preu. Lo Stato prendeva i soldi e io ero un criminale”.

SE HAI DA DIRE QUALCOSA ANCHE TU, VUOI RACCONTARE LA TUA STORIA DI LAVORATORE DEL GIOCO LEGALE, INVIA UNA EMAIL A [email protected]

o un messaggio via facebook alla pagina Jamma-Il quotidiano del Gioco

Ricordati di indicare il tuo nome