Dopo aver faticato a prendere quota, vedi la partenza in aereo ritardata di un giorno, il Milan accusa qualche problemino anche nelle quote, intese come probabilità di vittoria. In vista della Supercoppa Italiana in palio domani pomeriggio,  il pronostico Snai è a forti tinte bianconere: il successo della Juventus (sarebbe l’ottavo della storia) si gioca a un modesto 1,70, il pareggio al 90′ si alza a 3,70, il settimo trionfo rossonero, che permetterebbe al Diavolo di raggiungere la Juve al primo posto tra i plurivincitori della competizione, è una giocata da 5,25. Non pesa evidentemente l’esito del recente scontro diretto in campionato, finito 1-0 in favore del Milan a San Siro; così come la sfida in Coppa Italia della stagione scorsa, risolta dalla Juventus solo in extremis (gol di Morata ai tempi supplementari): la macchina bianconera incute rispetto, con le sue 18 vittorie su 23 partite ufficiali giocate quest’anno.

Equilibrio Under-Over – La squadra di Montella sta palesando negli ultimi tempi una buona tenuta difensiva; la Juve, numeri alla mano, ha il miglior reparto arretrato del campionato: difficile prevedere un match con molte reti. La previsione dei quotisti è prudente, Under (1,80) e Over (1,90) si tengono in equilibrio, così come Goal e No Goal (entrambi a 1,85). Quanto al risultato esatto, probabile l’1-0 bianconero, a 6,50; stessa quota per l’1-1. Un altro “graffio” milanista (0-1) si gioca a 13,00.

Higuain a bassa quota – Chi troverà il gol? Manco a dirlo, il candidato numero uno è Higuain: una sua rete è offerta a bassa quota, 2,20. Bisogna salire a 3,00 per trovare due suoi compagni di linea, Mandzukic e Dybala. Nel Milan uno fra Bacca e Lapadula partirà verosimilmente dalla panchina, nel frattempo sono entrambi a 3,25. Un paio di outsider per chi vuol fare il colpaccio: Sturaro, in gran forma e vicino al gol in un paio di occasioni sabato scorso con la Roma, è a 6,00; Locatelli, che ha risolto la sfida in campionato lo scorso 22 ottobre, si gioca a 8,00.

Commenta su Facebook