Il fattore “Stadium” spinge la Juventus verso i quarti di finale della Coppa Italia. I bianconeri giocano domani contro l’Atalanta e, forti di una striscia di risultati utili in casa che prosegue dall’agosto 2015, dominano in quota.

Il passaggio del turno viaggia a un basso 1,12 contro il 5,25 per la qualificazione dei bergamaschi. Anche i precedenti con l’Atalanta indirizzano il pronostico a favore della Juventus, che contro i nerazzurri ha vinto le ultime 13 partite, compreso il 3-1 di inizio dicembre. La vittoria della Juve al 90° è quotata a 1,40, si sale a 4,50 per il pareggio, mentre il successo dell’Atalanta (che non batte i bianconeri dal 1989) è offerto a 8,25. La squadra di Gasperini gioca bene e segna: è andata in rete in 11 delle ultime 12 partite disputate, può farlo anche domani secondo i bookmaker. Una rete atalantina vale 1,68, l’«1+Goal» (vittoria della Juve, ma con almeno un gol subìto) sale a 2,90.

Fiorentina, vai con l’Over – Sempre domani si gioca Fiorentina-Chievo: entrambe le squadre cercano riscatto da un periodo poco brillante in campionato, due ko e un pareggio per i viola, i gialloblù arrivano da due sconfitte consecutive. Anche in questo caso il fattore campo è determinante. In serie A la squadra di Sousa è ancora imbattuta al Franchi ed è in vantaggio sia nelle quote sul passaggio del turno (a 1,30 contro il 3,20 sul Chievo) sia in quelle sul match. Viola vincenti a 1,60 su Snai, il pari vale 3,65, mentre il blitz veneto pagherebbe 6,50. Netta tendenza Over per la Fiorentina nell’ultimo periodo: otto in dieci gare tra campionato e coppe. Un altro match con almeno tre reti complessive è un’opzione da seguire a 1,95.

Torino, bei ricordi a San Siro – Il primo round di ottavi (gli altri incontri si giocheranno tra il 17 e il 19 gennaio) si chiude giovedì sera con la sfida del Meazza tra Milan e Torino. È il più equilibrato dei quattro match di questa tornata (stasera scende in campo il Napoli, favoritissimo a 1,16 contro lo Spezia). Avanti la squadra di Montella, ma a quota pesante: l’«1» paga già 2,15, contro il 3,40 sul pareggio. Per gli amanti dei ricorsi storici: l’ultima volta che il Torino vinse a San Siro contro il Milan fu proprio in un ottavo di Coppa Italia, quello del 2000/2001. Granata dati a 3,40 per il successo al 90°, mentre il semplice passaggio del turno pagherebbe 2,25. Milan ai quarti a quota 1,57.

Commenta su Facebook