(Jamma) – Scommettere contro la propria squadra è un qualcosa che in pochi sono disposti solitamente a fare una questione di cuore, c’è però chi non soltanto ha giocato negli ultimi anni più volte la sconfitta della propria compagine, ma l’ha fatto con un’importante aggravante: era lui stesso l’allenatore dei ragazzi contro i quali puntava.

Nick Bunyard, tecnico del Frome Town, squadra inglese che milita nella Southern League Premier Division, tra il settembre 2014 e l’aprile di quest’anno, ha scommesso ben 97 volte contro la sua squadra e la cosa gli è costata molto cara.

La FA infatti, un paio di anni fa ha inasprito le regole sul gioco d’azzardo, vietando le scommesse a tutti gli addetti ai lavori. Per tale motivo, Bunyard non solo dovrà pagare una multa di 3mila sterline ma soprattutto è stato squalificato fino al luglio 2019.

Bunyard, che in questo periodo di tempo dovrà rispettare il divieto di essere negli stessi impianti in cui gioca la sua squadra, è stato sospeso dal suo club nonostante abbia provato a difendersi in ogni modo ed abbia collaborato con la FA: “Sono in tanti a giocare sulle partite delle proprie squadre e puntano cifre ben superiori alle mie. E’ vero che ho scommesso sulle nostre sconfitte, ma non l’ho fatto sfruttando informazioni privilegiate e non ho mai fatto nulla per far perdere la squadra”.

Commenta su Facebook