Gli azzurri giocano da favoriti al San Paolo contro i blucerchiati: tre punti a 1,28 – Sarri ha il miglior attacco del torneo, si punta a 2,35 sull’«1+Over 3,5», successo azzurro e almeno 4 gol complessivi in partita- Per la Roma c’è il rischio Genoa, Juventus a 1,18 contro il Bologna

Napoli avanti tutta nelle quote sul diciannovesimo turno di Serie A. Gli azzurri ospitano la Sampdoria, che fuori casa non ha proprio uno score invidiabile: solo una vittoria, alla prima di campionato contro l’Empoli, poi 3 pareggi e 5 ko. Logico che il Napoli – battuto solo dalla Roma al San Paolo – parta da grande favorito nelle scommesse sulla partita di domani sera: azzurri piazzati a 1,28, si sale già a 6,00 per il pareggio, mentre il blitz della Samp – che non vince a Napoli addirittura dal 1998 – viaggia a 10 volte la posta. Statistiche attuali e precedenti indicano una gara spettacolo: il Napoli ha il miglior attacco della Serie A (40 gol segnati), mentre 4 delle ultime 5 sfide con i blucerchiati sono finite in Over 3,5 (quindi con almeno 4 gol complessivi). L’«1+Over 3,5» (Napoli vincente e partita con 4 o più reti) paga 2,35.

Roma, occhio al fattore Marassi – Decisamente più impegnativo il turno della Roma, in campo domenica a Marassi contro il Genoa: i rossoblù in casa hanno un tabellino quasi immacolato (solo un ko, la beffa nei minuti finali contro il Palermo) e sono riusciti prima a bloccare il Napoli sul pareggio, poi a battere la Juventus. La squadra di Spalletti parte sì da favorita, ma la quota per il «2» è corposa, 1,90. Padroni di casa piazzati a 4,00, il pareggio pagherebbe 3,65. Tendenza Over netta anche per questa partita: sia per la propensione offensiva della Roma (39 gol all’attivo) che per i precedenti a Marassi: nelle ultime 6 gare, 4 volte è finita con almeno 3 reti, esito che viaggia a 1,65.

Juve al minimo, ma il Bologna può segnare – Il primo turno del 2017 si chiude con il posticipo della capolista: la Juventus gioca in casa, domenica alle 20.45, contro il Bologna. La media interna della squadra di Allegri, fino a qui, è stata perfetta: imbattuta e sempre vincente nelle sfide di campionato allo Stadium. La Juve non può che avere la quota più bassa di questa giornata, a 1,18 il decimo centro interno dei bianconeri. Valutazione altissima già per il pareggio (a 6,50), il successo del Bologna (l’ultimo a Torino è datato 2011, ma ancora si giocava all’Olimpico) è il colpo della domenica a quota 18. Quasi impossibile battere la Juve in casa, ma segnarle non è tabù: ci sono riusciti già in 6 quest’anno (i bianconeri hanno incassato gol contro Fiorentina, Sassuolo, Udinese, Sampdoria, Napoli e Atalanta), una rete del Bologna è piazzata a 2,13.

Commenta su Facebook