È a tinte nerazzurre la sfida clou in programma stasera a Milano, per la quale sul tabellone Microgame Group l’Inter è favorita a 2,15 sulla Lazio. Per l’ultima giornata di Serie A dell’anno, quasi sei scommettitori su dieci (precisamente il 59%) ha dato fiducia ai nerazzurri, che però nel duello dello scorso anno andarono ko contro i biancocelesti. Un altro «2» pagherebbe 3,40 (ci crede il 18% di chi ha puntato), così come il pareggio. A San Siro l’Over tra le due squadre è diventato una costante nei sei incontri disputati dal 2011 a oggi, e ci sono buone possibilità che anche stavolta finisca con almeno tre reti complessive: l’esito “alto” vale 1,73.

Il ko con la Juventus non smuove la fiducia di bookmaker e scommettitori nei confronti della Roma. I giallorossi conquistano la quota più bassa e la percentuale di preferenze più alta di tutto il turno. All’Olimpico, la vittoria contro il Chievo è offerta a 1,30 ed è stata scelta nel 97% delle scommesse; difficile, d’altra parte, pensare a un risultato diverso visti i precedenti e le statistiche casalinghe di Spalletti e i suoi. La Roma, che fin qui ha sempre vinto nel suo stadio, è imbattuta con il Chievo da sei partite e ha vinto gli ultimi due confronti diretti all’Olimpico per 3-0 (stavolta dato a 9,00). Maran e i suoi arrivano da due vittorie consecutive, ma stavolta i tre punti valgono addirittura 12 volte la posta, un colpo a cui ha creduto solo l’1% di chi ha scommesso sulla partita, e anche il pareggio (2%) avrebbe il sapore di una mezza impresa vista la quota a 5,50.

Dalla partita dall’esito apparentemente più scontato, a quella per la quale l’incertezza regna sovrana. Il Cagliari ha vinto solo una delle ultime sei giornate, il Sassuolo – a parte il guizzo con l’Empoli – è in crisi nera da nove turni. In bilico l’esito in tabellone, dove i rossoblù partono in leggerissimo vantaggio (2,45) grazie al fattore campo, con Di Francesco e i suoi che inseguono a 2,95 e il pareggio piazzato a 3,30. Più sbilanciate le previsioni degli scommettitori, che nel 42% dei casi hanno scelto la squadra di Rastelli (che ha vinto nelle due occasioni più recenti, una in campionato e una in Coppa Italia); pareggio e segno «2», invece, hanno raccolto il 25% e il 33% delle preferenze. Quattro dei cinque scontri diretti disputati tra le due squadre sono finiti in Goal, anche stavolta favorito a 1,55.

Commenta su Facebook