Solo un’italiana, fino a ora, è riuscita nell’impresa di espugnare il San Mames, tempio dell’Athletic Bilbao. Ce la fece il Torino nel febbraio del 2015 conquistando la qualificazione agli ottavi di finale in Europa League.

Adesso tocca al Sassuolo, nel quinto turno del Girone F e per gli emiliani una vittoria è altrettanto difficile e fondamentale: 5 punti per la squadra di Di Francesco, ultima, 6 per i baschi. L’impresa neroverde viaggia a 6,30 sul tabellone Microgame e pochissimi scommettitori, appena il 2%, credono nel blitz, probabilmente influenzati dal periodo no degli emiliani, che non vincono dallo scorso 16 ottobre, contro il Crotone. Ancora meno quelli che hanno puntato sul pareggio, uno scommettitore su cento, dato a 4,40, mentre la grandissima maggioranza delle giocate (il 97%) è andata sui baschi, favoriti a 1,45. Da segnalare la striscia Over del Sassuolo, che va avanti da cinque turni: un’altra gara con almeno tre reti complessive viaggia a 1,75. Quota amarcord: il 3-2 del Sassuolo (lo stesso risultato con cui il Torino vinse nel 2015) è piazzato a 65,00.

Se il Sassuolo raccoglie pochissimi consensi, la fiducia è invece alle stelle per le altre italiane impegnate domani in Europa. A partire dall’Inter, in trasferta contro gli israeliani dell’Hapoel Beer: partita da dentro o fuori per i nerazzurri, ultimi nel girone K, costretti a vincere per sperare ancora in una difficilissima qualificazione. La svolta in panchina ha impressionato gli scommettitori, che dopo la buona Inter vista nel derby danno fiducia a Pioli: l’86% ha scelto il «2», dato a un corposo 2,30. A 3,25 il pareggio, mentre per il successo degli israeliani, che all’andata fecero il colpo a San Siro, si sale a 3,00.

Quote e percentuali in discesa per Roma e Fiorentina, entrambe a caccia di una vittoria per blindare primo posto e qualificazione nei rispettivi gironi. I giallorossi fanno il pieno di scommesse nella sfida dell’Olimpico contro il Viktoria Plzen: il 100% delle giocate «1X2» è finito sul loro successo, dato a 1,33, mentre si punta a 5,25 e 7,50 su pareggio e blitz dei cechi, opzioni sulle quali non ha puntato praticamente nessuno. Leggermente più alta la quota sul successo della Fiorentina contro il Paok Salonicco: 1,70, ma la fiducia nei viola è quasi pari a quella nei giallorossi. L’«1» ha raccolto il 99% delle scommesse, il restante 1% si è suddiviso equamente tra pareggio (a 3,60) e colpo dei greci (a 4,85).

Commenta su Facebook