(Jamma) Il Ministro dell Sport e Turismo polacco Witold Bańka auspica che le imprese di scommesse e giochi possano presto fare pubblicità in modo da finanziare lo sport. L’attività di sponsorizzazione da parte delle imprese di gioco è una realtà consolidata in Europa. Laddove non è ancora prevista una normativa specifica , come nel caso dell’Olanda, lo Stato ha avviato una indagine per capire quale potrebbe essere essere il vantaggio in termini economici.

In Polonia la posizione del Governo sembra essere piuttosto chiara. “Credo che lo sport debba poter contare su questa forma di finanziamento come una opportunità. Stiamo lavorando per consentire alle imprese di scommesse legalmente autorizzate, e con sede in Polonia, la possibilità di fare pubblicità ha detto il ministro parlando dei suoi programmi. A suo parere, ” si dovrebbe facilitare l’imprenditore ad investire nello sport”. Quando gli è stato chiesto se si può definire un sostenitore delle “scommesse”, il ministro ha risposto così: “Non sono mai stato un appassionato, ma mi è capitato di scommettere, quando ero un ragazzo e frequentavo il liceo.”

Commenta su Facebook