(Jamma) La Camera ha approvato definitivamente con 441 voti favorevoli e nessuno contrario il decreto legge che contiene misure urgenti a favore delle popolazioni colpite dal terremoto di quest’estate nel Centro Italia. Il provvedimento aveva già avuto luce verde dal Senato.

Con il voto del decreto viene quindi introdotto anche il divieto ad installare slot e Vlt , oltre a videogiochi e apparecchi da intrattenimento in genere (compresi quelli senza vincita in denaro) nelle zone interessate dal sisma dell’agosto scorso almeno fino al 31 dicembre 2017.

E’ quanto prevede infatti un emendamento al decreto-legge approvato in fase di esame al Senato.

La proposta, sostenuta da alcuni senatori del Pd, è stata depositata e votata in Commissione Bilancio. I comuni interessati dal divieto sono in tutto 62, distribuiti tra Umbria, Marche, Lazio e Abruzzo.

Va precisato che il divieto include tutti gli apparecchi da intrattenimento, compresi quelli non a vincita e destinati ai minori.

Commenta su Facebook