(Jamma) – «Ludopatia? Bisogna fare di più, molto di più». E in Consiglio comunale a Oderzo (TV) arriva l’interpellanza. L’iniziativa arriva dal locale circolo del Movimento Cinque Stelle. Spiega il capogruppo consiliare Marco De Blasis: «La nostra mozione presentata e votata favorevolmente, durante il Consiglio Comunale del 5 settembre scorso, sia dalla maggioranza che dalla minoranza all’unanimità, ha sancito l’impegno da parte di tutti noi nel contrasto e nel contenimento del fenomeno delle sale slot nel nostro Comune.

È stato approvato un regolamento proposto dalla maggioranza, che abbiamo definito “timido” in sede di dibattimento. Restiamo dell’idea che per combattere un fenomeno dilagante e patologico come quello della ludopatia è necessario mettere in campo tutte le risorse lecite possibili».

Da qui l’interpellanza: «Non è sufficiente redigere un regolamento per accontentare l’opinione pubblica se poi non si fa in modo che questo venga rispettato. Si parla solo di distanza dai luoghi sensibili per tutte le nuove aperture e il rispetto dei nuovi orari stabiliti nel regolamento vigente, dalle 8.00 alle 22.00 di tutti i giorni compresi i festivi, anche per quelle già esistenti sul suolo Comunale. Ora nelle tre sale principali non solo l’orario esposto non è stato modificato ma continuano impunemente ad ignorare le nuove disposizioni, dichiarando candidamente l’apertura fino a mattina».

E conclude: «Chiediamo che vengano immediatamente predisposti dei controlli serrati da parte degli organi competenti e, in caso di reiterazione, predisporre le sanzioni previste. Abbiamo delle responsabilità verso i nostri concittadini per i quali ci siamo tutti presi degli impegni. Questo non è un gioco».

Commenta su Facebook