(Jamma) – La Commissione Sanità della Regione Marche ha approvato il Testo unico per la prevenzione e il trattamento del gioco d’azzardo patologico che passa ora in Consiglio per il voto finale.

Il provvedimento prevede una giornata dedicata alla lotta al Gap e che il pacchetto di interventi e azioni sia contenuto all’interno di un Piano regionale integrato. Si parla anche del logo regionale ‘No Slot’, dell’utilizzo di un numero verde, della predisposizione di materiale informativo sui rischi correlati al gioco e sui servizi di assistenza offerti, da esporre nelle sale da gioco, e del divieto di installazione di apparecchi per il gioco in locali ubicati nelle vicinanze di scuole, centri giovanili o altre strutture frequentate dai giovani e dagli anziani.

“Un testo molto avanzato – aveva spiegato Luca Marconi, relatore di maggioranza -. E’ comunque auspicabile che il Parlamento intervenga su alcune questioni strategiche da rendere uniche su tutto il territorio nazionale”.

Commenta su Facebook