(Jamma) L’intesa tra Stato e Enti locali sulle caratteristiche dei punti di gioco potrebbe essere uno dei punti all’ordine del giorno della riunione della Conferenza Unificata del prossimo 10 novembre.

In queste ore si sta infatti definendo il programma della prossimo riunione all’interno del quale, secondo indiscrezioni circolate un paio di settimane fa, dovrebbe essere inseita anche la questione relativa al riordino settore giochi.

 

Gioco azzardo, lettera assessore e sindaci lombardi a Renzi: “Limiti orari e distanze dai luoghi sensibili non vanno eliminati”

Commenta su Facebook