(Jamma) – Nei primi sei mesi dell’anno il gioco online in Spagna ha mosso 5,4 miliardi di euro, il +33,6% rispetto al periodo gennaio-giugno 2015. La fetta più consistente riguarda le scommesse fisiche, che nel periodo di riferimento hanno generato 2,6 miliardi, quasi la metà del totale puntato via internet. E’ quanto emerge dal report della Dirección General de Ordenación del Juego (DGOJ), che certifica l’eccellente stato di forma delle scommesse e del settore online in Spagna. Considerando che nei primi sei mesi si è incassato complessivamente dai giochi più di 5 miliardi, è facile prevedere che entro fine anno si arriverà ad almeno 10 miliardi, contro gli 8,5 miliardi con cui si era chiuso il 2015, di cui 5 miliardi nelle scommesse (contro i 4,1 dello scorso anno).

Nel comparto scommesse, sono quelle legate allo sport a trainare il settore, con 1,8 miliardi in sei mesi. Merito dell’appeal dei grandi campionati, Liga Premier e Serie A in testa, ma anche e soprattutto delle nuove modalità di gioco, dal primo marcatore al numero dei gol segnati per tempo. Il business legato alle scommesse spinge gli operatori a investire sempre più in pubblicità: raddoppiati gli investimenti nei primi sei mesi dell’anno, fino a 62 milioni di euro.

Commenta su Facebook