(Jamma) – Adm comunica che, al fine di consentire l’aggiornamento dei sistemi per l’entrata in esercizio del nuovo protocollo PGDA V2.1.3, secondo quanto previsto dal comunicato Prot. R.U. 72551/2016 del 27 luglio 2016, sarà schedulato un fermo del servizio mercoledì 26 ottobre dalle ore 8 alle ore 10.

Contestualmente il certificato di firma con seriale 1165050647 e DN =
“C=IT,O=Sogei SpA,OU=AAMS,CN=AAMS_PGDA_V2” utilizzato per la firma della risposta
dal sistema di controllo in scadenza verrà sostituito da un nuovo certificato con seriale
8652687797894964882 e stesso DN.

Il nuovo certificato è scaricabile nell’area riservata del sito www.agenziadoganemonopoli.gov.it.

url

Si conferma che, al fine di assicurare che il passaggio alla nuova versione del protocollo avvenga senza soluzione di continuità, sino al 2 novembre 2016 saranno in servizio anche le attuali URL, consentendo ai concessionari di continuare a proporre la loro offerta di gioco anche secondo le regole di cui al precedente protocollo di comunicazione PGDA v 2.1.2. Si precisa che le sessioni aperte con la precedente versione di protocollo potranno essere gestite e completate fino alla loro chiusura utilizzando la nuova versione di protocollo., ma dal 3 novembre la versione PGDA V2.1.2 non potrà più essere utilizzata, e per tutte le sessioni di gioco varranno i limiti temporali imposti dal decreto direttoriale provvedimento n. 584 del 24 maggio 2016 (PROT. R.I. N. 2681/2016), indipendentemente da quale versione di protocollo sia stata utilizzata per aprirle; pertanto, da tale data non sarà più consentito al giocatore di acquistare ulteriori diritti di partecipazione o ulteriori iscrizioni per sessioni di gioco che superino i suddetti limiti temporali. Sarà onere del concessionario provvedere a completare obbligatoriamente il gioco e chiudere tutte le sessioni che superano tali limiti temporali. Di seguito si riportano alcuni chiarimenti operativi: • I limiti temporali suindicati come da decreto direttoriale sono perentori. Essi si riferiscono alla effettiva partecipazione dei giocatori al gioco, cioè alla durata effettiva della partecipazione continuativa di un giocatore ad un torneo o ad un tavolo di gioco virtuale, e non al momento in cui la informazione sia trasmessa al sistema centrale. • L’invio dei messaggi di protocollo per comunicare la fine della partecipazione dei giocatori e la conclusione della sessione di gioco deve avvenire sempre in tempo reale; solo in caso di gravi problemi tecnici sarà consentita, nella fase di avvio, una trasmissione differita al massimo entro una settimana. Il perpetrarsi di comportamenti anomali potrà comportare la mancata accettazione di apertura di ulteriori sessioni dello stesso tipo gioco da parte del sistema di controllo di ADM. In ogni caso, l’inosservanza delle regole di cui sopra rappresenterà una anomalia grave nella trasmissione dei dati al sistema di controllo di ADM, che sarà valutata secondo le regole vigenti in tema di sospensione cautelare.

Eventuali dubbi o richieste di chiarimenti possono essere inviati agli indirizzi e-mail:
gioconline@sogei.it e monopoli.giocoadistanza@aams.it.

Commenta su Facebook