(Jamma) – Tutto pronto per la terza edizione del Brazilian Gaming Congress (BgC), evento organizzato da Clarion Events che si svolgerà dal 20 al 22 novembre a Tivoli Mofarrej in São Paulo e che riunirà i principali esperti e attori principali nel segmento di gioco per discutere di questioni chiave per il settore.

Il mercato è in attesa dell’approvazione di progetti di legge per regolamentare un settore che vale circa 16,4 miliardi di euro. La regolamentazione potrebbe essere una fonte di generazione di posti di lavoro e di entrate fiscali per il governo, oltre ad attrarre investimenti internazionali. Il procedimento legislativo per la regolamentazione del gioco online, di bingo, casinò e lotterie in Brasile sono in una fase avanzata della Camera dei deputati e del Senato.

Con un focus sul business, BGC fornirà ai partecipanti informazioni critiche sulle caratteristiche commerciali di ogni segmento di gioco (bingo, casinò, giochi online e lotterie) e le specifiche dei prodotti per l’industria, contribuendo in tal modo affinché tutti gli operatori del settore possano prepararsi a far parte del futuro mercato regolamentato.

“Il focus del Brazilian Gaming Congress è quello di descrivere e discutere il mercato brasiliano dal punto di vista della regolamentazione del settore dei giochi. Le discussioni affronteranno l’impatto positivo che la definizione di un quadro giuridico fornirà, come attrarre investimenti in tutte le regioni, generare entrate attraverso le tasse e maggiori prospettive opportunità di lavoro in Brasile”, dice l’amministratore delegato di Clarion Events Brasile, Sergio Jardim, che sottolinea l’importanza del dibattito sul tema. “Non vi è pregiudizio e stereotipo negativo quando si discute di gioco. Ma dobbiamo ricordare che quando legalizzato, l’industria del gioco rappresenta una fonte di reddito sia per il settore privato che per il governo. Inoltre, questo settore investe molto in tecnologie di monitoraggio per evitare fenomeni di riciclaggio e altre attività illegali connesse al gioco”.

La terza edizione del BGC avrà luogo a partire dalla sera del 20 novembre. Le discussioni affronteranno temi come “la legislazione e la regolamentazione”, “Opportunità di business”, “Casi di studio” e “L’impatto della regolamentazione del gioco in Brasile”. Il 21 novembre, i temi da affrontare nelle sessioni del mattino sono: “Aggiornamenti su Leggi e regolamenti”, “Le prospettive economiche per il Brasile – il motivo per cui il Paese ha bisogno di investimenti; I pro e i contro di investire nel mercato dei giochi brasiliani”, La creazione di un’agenzia di regolamentazione – Esperienze internazionali” e “Regolamento, licenze e tasse – Strategie per entrare in nuovi mercati in base alle opzioni di licenza”.

La mattina del 22 novembre sarà caratterizzato da discussioni dei seguenti argomenti: “La legalizzazione e la regolamentazione di scommesse sportive in Brasile”, “Uno scorcio di regolamentato scommesse sportive in Brasile”, “Profili di consumo per la costruzione di un’esperienza unica di intrattenimento adatto a diversi segmenti di giocatori” e “Posizionare il marchio oggi per avere successo in un futuro regolamentato”.

Nel pomeriggio si affronteranno i seguenti temi: “Pianificazione delle operazione bingo in Brasile”, “L’introduzione di slot machine e di altre forme di gioco d’azzardo”, “Pianificazione del casinò in Brasile”, “L’uso della tecnologia nei progetti di casinò grandi”, “Privatizzazione e il futuro delle lotterie in Brasile” e “La responsabilità sociale nel settore delle lotterie”.

Commenta su Facebook