(Jamma) – Il Tribunale Regionale di Giustizia Amministrativa – Sezione Autonoma di Bolzano ha respinto un ricorso di una sala Vlt di Bolzano per l’annullamento, previa sospensione dell’efficacia, del provvedimento relativo all’accertamento di decadenza dell’autorizzazione alla raccolta di giocate tramite gli apparecchi da gioco VLT.

Per i giudici “considerato che ad un primo sommario esame il ricorso non pare sorretto dal necessario fumus boni iuris, in quanto il provvedimento impugnato ha per oggetto esclusivamente l’accertamento dell’avvenuta decadenza dell’autorizzazione e che in assenza del fumus boni iuri il periculum in mora non rileva”.

Commenta su Facebook