(Jamma) – I gestori di alcuni club di Malta sono stati ritenuti non colpevoli di concedere gioco d’azzardo non autorizzato sulle slot machine nei loro locali, dopo che un tribunale ha osservato che i giochi offerti erano ricreativi e non giochi d’azzardo. Tre uomini erano stati accusati di offrire gioco tramite slot machine senza una licenza. Durante un controllo effettuato dalla polizia e dalla Gaming Authority di Malta era stata rinvenuta una “five in line” slot machine.

La macchina non era operativa al momento del controllo, ma è stata portata via come prova. Il giudice ha ritenuto che gli imputati erano stati accusati del reato sbagliato. Li ha quindi dichiarati non colpevoli in quanto la definizione di “macchine da gioco” nella legge non include “giochi a gettoni” o “giochi ricreativi” tra i suoi parametri.

Commenta su Facebook