(Jamma) – I carabinieri del Radiomobile di Saluzzo (CN) hanno denunciato a piede libero un minorenne straniero sorpreso in una sala giochi del luogo, nel tentativo di forzare il cassetto portamonete di una slot.

Vistosi scoperto dai titolari, si è dato alla fuga, venendo però bloccato subito dopo dalla pattuglia intervenuta, che è riuscita anche a rinvenire e sequestrare il grosso cacciavite utilizzato dal ragazzo e abbandonato durante la fuga. Per il ragazzo è così scattata la denuncia alla Procura per i Minorenni di Torino per il reato di tentato furto aggravato. Su quest’ultimo caso sono tuttora in corso indagini da parte dei carabinieri per stabilire se il ragazzo, con la stessa tecnica, possa avere forzato altre slot machine in danno di altri locali saluzzesi.

Commenta su Facebook