(Jamma) – Utilizzando un Emp Jammer tre cittadini romeni di età compresa tra i 26 e i 42 anni sono stati arrestati ieri dai Carabinieri della compagnia di Civitavecchia. I militari hanno notato i tre che si aggiravano in atteggiamento sospetto in un parco giochi di Cerenova, a Cerveteri (RM), e quando si sono avvicinati li hanno sorpresi a svuotare una macchina cambiamonete utilizzando l’apparecchio.

Il dispositivo, un disturbatore di segnale e generatore di impulsi elettromagnetici, una volta inserito nella fessura delle banconote e attivato il pulsante di accensione, manda in tilt l’elettronica e genera un risultato simile a quello delle vincite alle slot machine. Tutte le monete erogate illecitamente dalla “cambiamonete” sono state recuperate e restituite al proprietario del parco giochi, il “jammer” è stato sequestrato e i tecnologici ladri romeni sono stati fermati e saranno processati per direttissima.

Commenta su Facebook