(Jamma) – Prima quella del Tar e recentemente anche quella del Consiglio di Stato. Due sentenze favorevoli per il Comune di Bussolengo (VR) e che confermano l’ordinanza del sindaco Paola Boscaini che regolamenta gli orari di esercizio delle sale slot e di funzionamento delle macchinette in bar, ristoranti, tabaccherie, ricevitorie ed esercizi commerciali. In pratica, le slot machines possono essere accese solo dalle 16 alle 24, per tutelare la salute pubblica.

“La sentenza – ha commentato il sindaco Boscaini – ci stimola a proseguire le azioni che limitino i danni del gioco d’azzardo. Insieme a noi anche gli altri sindaci dell’Ulss 22 hanno provveduto ad adottare simili disposizioni. La legge purtroppo ci permette di agire solo in un ambito ristretto, non potendo intervenire su quelle attività in cui il gioco d’azzardo è specifica attività caratterizzante, come le sale slot, perché autorizzate direttamente dalla Questura”.

Commenta su Facebook