(Jamma) – E’ stato denunciato dai carabinieri perché, durante l’orario di lavoro, è stato sorpreso in un bar del centro di Voghera (Pavia) intento a giocare alle slot machine e a scommettere sulle corse dei cavalli.

Le accuse per l’uomo, 53 anni, autista dell’Ats (l’ex Asl) di Pavia, sono di truffa aggravata, peculato d’uso e interruzione di pubblico servizio. I carabinieri avevano notato che l’autista aveva parcheggiato l’auto di servizio dell’Ats in una zona riservata agli autobus davanti al bar. Le telecamere del locale lo hanno ripreso mentre stava giocando: una sosta durata più di un’ora. I militari gli hanno fatto notare che non poteva lasciare l’auto nell’area riservata ai bus.

L’autista a quel punto se ne è andato, è rientrato alla sede di Voghera dell’Ats, ha timbrato il cartellino e si è anche segnato un’ora di straordinario. Il fatto è accaduto nello scorso mese di novembre. Dopo aver effettuato una serie di accertamenti, i carabinieri oggi lo hanno denunciato.

Commenta su Facebook