(Jamma) – Nella giornata odierna Agcai avrà un importante incontro a Napoli, alle ore 12.30, con l’Assessore al Lavoro ed alle Attività Produttive Enrico Panini ed il Presidente di Federconsumatori Campania Rosario Stornaiuolo, ai quali verranno esposte le nostre riflessioni e proposte in merito all’ordinanza emanata di recente dal Comune.

 

“Durante l’incontro si evidenzieranno le differenze tra le due tipologie di apparecchi VLT ed AWP e la loro diversa pericolosità. Obiettivo di Agcai è quello di far notare che i limiti orari così come previsti dal Comune di Napoli non considerano la diversa pericolosità che vi è tra bar e sale-VLT. In particolare tra le ore 20 e le ore 23 possono rimanere aperte le Sale-VLT ed invece devono essere chiusi i bar. In tal modo i giocatori vengono indirizzati verso le sale con VLT, luoghi che però sono in realtà molto più pericolosi rispetto ai bar in quanto nei bar sono presenti solo le AWP, mentre nelle sale sono presenti sia le AWP che le più pericolose VLT.

 

La proposta inoltre sarà quella di concedere un aumento degli orari di apertura agli esercizi che fin da ora dimezzano il numero di apparecchi presenti nei locali pubblici. Occorre ricordare che le AWP rappresentano un importante comparto produttivo e che non è giusto lederlo e discriminarlo in tal modo rispetto alle sale-VLT su tutto il territorio napoletano. Spetterà invece alla Conferenza Unificata Stato-Regioni-Enti Locali trovare delle misure adatte per tutelare i giocatori con misure tendenti a ridurre la perdita oraria conseguibile con questi apparecchi e limitando fortemente la diffusione delle sale e delle VLT. Cercheremo a tal fine di evidenziare questi aspetti anche al Sindaco De Magistris affinché esso possa intervenire in sede di Conferenza Unificata per una concreta e reale tutela dei giocatori”.

Commenta su Facebook