(Jamma) – Con un’ordinanza, il sindaco di Oderzo Maria Scardellato ha regolamentato l’orario delle slot machine nei locali vicini ai plessi scolastici comunali e alle stazioni: l’ordinanza è stata firmata martedì e dispone che, proprio per la maggior presenza di studenti nei luoghi pubblici, le macchinette per giocare d’azzardo che si trovino a meno di 500 metri dai punti sensibili stabiliti non possano venire utilizzate.

Dovranno essere spente dalle 7 alle 9 e dalle 12.30 alle 15.30, così da impedire ai minorenni di utilizzarle. Per i trasgressori, multa salata: ben 500 euro. Dentro e fuori le sale giochi infine dovrà essere esposto il cartello che avverte che il gioco d’azzardo nuoce gravemente.

Commenta su Facebook